ATTIVITÀ FISICA: 20 minuti possono agire come un antinfiammatorio

Spread the love

Si sa che l’attività fisica regolare apporta benefici alla salute, tra cui controllo del peso, rafforzamento di cuore, ossa e muscoli e riduzione del rischio di alcune malattie. Recentemente, un team di ricercatori ha osservato come una sessione di esercizio moderato possa anche agire come antinfiammatorio. I risultati hanno conseguenze incoraggianti su malattie croniche come artrite, fibromialgia e condizioni più diffuse come l’obesità. Lo studio, recentemente pubblicato online su Brain, Behavior and Immunity, ha riscontrato infatti come una sessione di 20 minuti di esercizio moderato possa stimolare il sistema immunitario producendo una risposta cellulare antinfiammatoria. L’infiammazione è una parte vitale della risposta immunitaria del corpo. È il tentativo del corpo di guarirsi dopo una ferita; difendersi dagli invasori esterni come virus e batteri e riparare il tessuto danneggiato. Tuttavia, l’infiammazione cronica può portare a seri problemi di salute associati a diabete, celiachia, obesità e altre condizioni. “I pazienti con malattie infiammatorie croniche dovrebbero sempre consultare il medico riguardo a un piano di trattamento appropriato, ma sapere che l’esercizio può agire come un antinfiammatorio è un entusiasmante passo in avanti nelle possibilità”.

 

Fonte: Brain, Behavior and Immunity

Autore dell'articolo: Lisa Sandri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *